Rendere accessibile una spiaggia, o qualsiasi altro ambiente, non è solo una questione di strutture tecniche e/o di barriere architettoniche: sono le barriere culturali le più difficili da abbattere.
Un disabile non solo deve avere la possibilità di accedere alla spiaggia, ma deve anche sentirsi accolto, essere a proprio agio e in nessun modo sentirsi diverso.
Una spiaggia accessibile deve anche essere inclusiva: per questo tre anni fa è nato il progetto di mappatura multimediale delle spiagge accessibili, il primo in Italia, ed è il logico proseguimento del progetto "A Ruota Libera", che prevedeva per le città d’arte italiane la redazione di guide che identificavano itinerari a misura di disabile.
Lega Ambiente con la sua sensibilità ha compreso l’importanza del progetto ed è partner della Fondazione in questa iniziativa.
La nostra agenzia viaggi è abilitata a dare informazioni sulle spiagge accessibili in Italia e all'estero, dotate di passerelle agevoli e/o attrezzature idonee all'accesso all'arenile ed alla balneabilità; inoltre sarà possibile prenotare nella struttura più adatta alle diverse esigenze... perchè la vacanza sia PER TUTTI!
#disabilityday #vacanzapertutti #nolimitlife

www.facebook.com/labottega.deisognibis/photos...